La crisi dei chip durerà anni, parola di Intel

  Il CEO di Intel sulla carenza dei semiconduttori. Ad avvertire la carenza di semiconduttori sono in particolare il mercato dell’elettronica di consumo e quello automotive: in quest’ultimo, alcuni brand si sono visti costretti a posticipare o annullare il lancio di nuovi modelli. Tra le cause principali, il forte aumento nella domanda dei prodotti conseguente […]

Il decennio digitale europeo: obiettivo 2030

  Il decennio digitale europeo. L’Europa dispone di un’opportunità unica per ricostruire meglio. Grazie al nuovo bilancio pluriennale e al dispositivo per la ripresa e la resilienza, abbiamo mobilitato risorse senza precedenti da investire nella transizione digitale. La pandemia ha dimostrato quanto le tecnologie e le competenze digitali siano fondamentali per il lavoro, lo studio […]

Intel e Microsoft per la crittografia omomorfica

  Intel e Microsoft: collaborazione su FHE. La crittografia permette di proteggere dati personali, proprietà intellettuali o altre informazioni sensibili da accessi non autorizzati. Tuttavia per eseguire alcune operazioni è necessario decifrare e successivamente cifrare i dati (l’addestramento delle reti neurali, ad esempio, richiede dati in chiaro). Ciò rende i dati più vulnerabili. La Fully […]

ZombieLoad: ancora una patch da Intel, è la terza

Nonostante siano trascorsi ormai 18 mesi da quando i ricercatori hanno comunicato a Intel la scoperta delle vulnerabilità MDS (Microarchitectural Data Sampling), il chipmaker non sembra ancora aver trovato il bandolo della matassa. Oggi l’annuncio relativo al debutto nelle prossime settimane di una terza patch nel tentativo di far fronte alla minaccia battezzata ZombieLoad (o RIDL). ZombieLoad: Intel ci riprova, terza patch Il nuovo aggiornamento è […]

Intel mette in vendita 8500 brevetti per il mobile

L’annuncio di aprile che ha visto Intel uscire dal business dei modem per il 5G sembra aver segnato uno spartiacque per il chipmaker di Santa Clara: ora l’azienda ha messo in vendita circa 8.500 brevetti inclusi nel portfolio legato alle tecnologie mobile. A riportarlo la testata IAM, che ha individuato in Nader Mousavi di Sullivan & Cromwell l’incaricato a gestire l’operazione. Intel: maxi-vendita […]

Apple acquisirà il business modem di Intel?

Intel non produrrà modem per il 5G destinati al segmento smartphone, questo è noto ormai in via ufficiale da un paio di mesi. Oggi si torna a focalizzare l’attenzione sul business del chipmaker di Santa Clara legato alla connettività per via di un’indiscrezione riportata dal sito The Information che cita come fonti quattro persone ritenute a conoscenza dei […]

Computex: Intel presenta le CPU Ice Lake a 10 nm

Intel è finalmente pronta per compiere il grande salto verso i 10 nm. Solo poche settimane dopo aver presentato le CPU di nona generazione destinate alla serie H, il chipmaker ha scelto il Computex 2019 in corso a Taipei per parlare della famiglia di processori Ice Lake. L’incremento in termini di performance (Instructions per Clock) che accompagnerà l’esordio della decima generazione […]

Huawei-Android: perché la decisione di Google?

Nella tarda serata di ieri la notizia, come un fulmine a ciel sereno: Huaweinon potrà più offrire all’interno dei propri dispositivi la piattaforma Android, se non ricorrendo all’utilizzo della versione open source del sistema operativo. Niente più patch di sicurezza né integrazione delle applicazioni ufficiali fornite da Google. Il perché della decisione è da ricercare nella firma apposta […]

Blocco totale in corso per Wikipedia in Cina

Nessuna versione di Wikipedia risulta al momento accessibile dalla Cina. Lo rende noto il report pubblicato da Open Observatory of Network Interference (OONI). I dati raccolti fanno risalire al mese scorso l’entrata in vigore di un blocco che, di fatto, rende impossibile ai residenti nel paese asiatico la consultazione delle voci presenti nell’enciclopedia online. Una misura simile a quella già vista […]

Anche l’Italia firma la Christchurch Call

Microsoft, Twitter, Facebook, Amazon, Dailymotion, Qwant, Google e YouTube tra i firmatari della Christchurch Call, iniziativa messa in campo al fine di contrastare i fenomeni di terrorismo ed estremismo online. Il nome scelto fa riferimento al luogo della strage in Nuova Zelanda del marzo scorso, con attentati che hanno causato la morte di 50 persone e il ferimento di altrettante […]