Intelligenza Artificiale? Si, ma competenze umane

  E se la maggior capitalizzazione nell’utilizzo di Intelligenza Artificiale in azienda fosse appannaggio delle aziende che hanno al proprio interno le migliori competenze umane? E se il valore maggiore potesse derivare quindi non tanto dall’accumulo di risorse IA, ma dalla corretta e miglior commistione tra talento, formazione e tecnologie? Microsoft, con il proprio studio […]

Il 5G renderà meno precise le previsioni meteo?

L’avvento dei network 5G promette di portare con sé un notevole incremento della banda disponibile per i servizi di connettività mobile così come latenze fortemente ridotte nella comunicazione tra i dispositivi e le infrastrutture del mondo online. C’è però anche chi guarda a queste nuove reti considerando le loro potenziali ripercussioni negative: abbiamo già scritto su queste […]

I chip AMD immuni alle vulnerabilità MDS

La scorsa settimana si è parlato delle vulnerabilità MDS (Microarchitectural Data Sampling) che affliggono gran parte delle CPU sul mercato, con modalità e rischi che richiamano alla mente quelli di Meltdown e Spectre. Oggi la dichiarazione di AMD, che assicura come i propri microprocessori non siano interessati dai problemi, grazie alla dotazione di protezioni integrate a livello hardware. ZombieLoad […]

Microsoft, intelligenza artificiale e accessibilità

In concomitanza con l’ottava edizione del Global Accessibility Awareness Day (16 maggio), Microsoft ha annunciato in che modo intende supportare i progetti legati all’intelligenza artificiale il cui fine è quello di favorire l’accessibilità e l’inclusione. Lo farà mettendo a disposizione delle iniziative più meritevoli l’infrastruttura cloud di Azure e offrendo un sostegno economico. Microsoft, AI for Accessibility Il programma AI for Accessibility introdotto […]

Intelligenza Artificiale: a che punto siamo?

A che punto è realmente giunto lo sviluppo dell’Intelligenza Artificiale? La domanda è lecita perché tra sviluppo reale e sviluppo percepito si sta creando una distanza che rischia di trasformarsi nuovamente in bolla. Qualcosa di concreto c’è, eccome, ma incide nella nostra quotidianità più di quanto gran parte delle persone possa immaginare (si sottovaluta quindi […]