Brexit, c’è lo zampino di Mosca?

Roma – Secondo alcuni sospetti, hacker legati al governo russo o cinese avrebbero attaccato i siti istituzionali britannici nei giorni precedenti al voto sulla permanenza o meno del Regno Unito nell’Unione Europea, al fine influenzarne l’andamento.Il problema dell’influenza, sotto forma di comunicazione sui social network, diffusione di fake news o di veri e propri attacchi informatici ai sistemi […]